martedì 3 febbraio 2015

Teaser Tuesday

Dopo Uno studio in rosso ho deciso di continuare a seguire Holme e Watson nelle loro avventure, questa volta nonostante le atmosfere cupe l'autore lascia spazio a un tocco di romanticismo.


La rubrica Teaser Tuesday è stata ideata dal blog Should be Reading .
Ecco le regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro whislist

La signorina Morstan e io restammo l'uno accanto all'altra: la mano di lei era chiusa nelle mie. L'amore è una cosa meravigliosamente delicata e misteriosa: non ci eravamo mai visti prima di quel giorno,lei e io, non ci eravamo ancora scambiati non dico una parola, ma neppure uno sguardo affettuoso, e tuttavia ecco che in quell'ora d'angoscia le nostre mani istintivamente si erano cercate. Me ne sono stupito, più tardi, ma in quel momento mi parve la cosa più naturale del mondo rivolgermi a lei così spontaneamente, e come lei stessa mi disse molte volte in seguito, anche lei aveva provato in quel momento il bisogno istintivo di stringersi a me in cerca di conforto e di protezione. Ce ne restammo dunque così, tenendoci per mano come due bambini, e nonostante tutte le ombre cupe e minacciose che ci circondavano, nei nostri cuori regnava la pace.

Il segno dei quattro di Arthur Conan Doyle.







Nessun commento:

Posta un commento

 

Template by BloggerCandy.com