giovedì 30 luglio 2015

The Art Of Being A Cover


The art of being a cover, l'arte di essere una copertina è una nuova rubrica del blog che consisterà nel proporre libri di cui per svariati motivi ci ha colpito la copertina , perchè non si hanno mai abbastanza scuse per scovare nuovi libri e perchè nonostante quello che conti sia il contenuto anche l'occhio del lettore vuole la sua parte.


Per la prima puntata ho pensato di mostrarvi una copertina che probabilmente conoscete tutti ma appartiene a un libro che ho involontariamente incrociato più volte senza conoscerlo davvero. 
Lo vidi per la prima volta in una famosa libreria americana, il posto era enorme con un sacco di sezioni e di scelta , il libro in questione era su un tavolino dietro una colonna . Conoscevo poco la booktube/blog sfera quindi non avevo ancora sentito parlare del libro , la copertina mi colpì perchè era molto diversa dallo stile un pò piatto delle copertine italiane, questa era metallizzata e la figura in copertina aveva uno stile che richiamava lo steampunk , altro genere di cui in Italia avevo sentito poco parlare, così mi sono avvicinata subito a curiosare. Mi ero appuntata il titolo per poi cercarlo una volta tornata ma tra una cosa e l'atra me ne sono dimenticata, anni dopo acquistai la versione italiana di questo libro ma con il drastico cambio di cover collegai che erano la stessa cosa solo una volta che il fenomeno esplose  con il film e tutti i booktuber cominciarono a mostrarne le copertine originali. 
Visto il modo in cui il libro è alla fine giunto nella mia libreria e come tutti ne parlino bene dovrei averlo già letto ma quando un libro è così chiacchierato da tutti mi sento in obbligo di farmelo piacere e finisco per ottenere l'effetto opposto , intendo però rimediare al più presto.

Il libro in questione è Clockwork Angel , il primo libro della saga Le origini di Cassandra Clare.


Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.


Fatemi sapere cosa pensate di questa cover, di quella italiana , se lo avete letto e cosa ne pensate

lunedì 27 luglio 2015

Recommendation Monday : Un libro ambientato al freddo


Recommandation Monday è una rubrica del blog una fragola al giorno , ogni lunedì viene proposto un libro sulla base di un tema guida.

Il tema di oggi è : consiglia un libro ambientato al freddo (così ci rinfreschiamo un po')

Tenebre e ghiaccio di Leigh Bardugo , è ambientato in un mondo fantasy ispirato alla Russia , ambienti accoglienti si alternano a crudi paesaggi freddi


Circondata da nemici, quella che un tempo era la potente nazione di Ravka è ora un regno diviso dai conflitti e letteralmente tagliato in due dalla Distesa, un deserto di impenetrabile oscurità, brulicante di mostri feroci e affamati. Alina Starkov è sempre stata una buona a nulla, un'orfana il cui unico conforto è l'amicizia dell'amico Malyen, detto Mal. Eppure, quando il loro reggimento viene attaccato dai mostri e lui resta ferito, in Alina si risveglia un potere enorme, l'unico in grado di sconfiggere il grande buio e riportare al paese pace e prosperità. Immediatamente viene arruolata dai Grisha, l'élite di maghi che, di fatto, manovra l'intera corte, capeggiata dall'affascinante mago Oscuro. Ma al sontuoso palazzo, dove gli intrighi e il lusso dei balli è tale da stordire e confondere, niente è ciò che sembra, e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le tenebre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore.

domenica 26 luglio 2015

Song Title Book Tag

Buona domenica lettori oggi ho deciso di rispondere al Song title book tag , un tag di cui potete trovare il video originale sul canale youtube di Alice Reeds
Il tag consiste nel scegliere un libro che risponda alla richiesta associata a una canzone


Guns N' Roses - November Rain : Un libro con un finale tragico/triste
Definirei dolce-amaro il finale di

Allegiant di Veronica Roth


Queen - Another One Bites the Dust : Un libro con un sacco di morti

La trilogia di Hunger Games di Suzanne Collins

Pink Floyd - Wish you were here : Un libro che aspetti con ansia

Attendo che vengano tradotti in italiano un sacco di titoli inglesi tra cui 
A Court of thorns and roses di Sarah J. Mass


Florence and the Machine - No light, no light : Un libro che ti è piaciuto così poco da rinchiuderlo in un angolo buio e non fargli più vedere la luce

Danze dall'inferno di vari autori 
non ricordo molto di questo libro ma a parte un paio di storie le altre non mi avevano lasciato una bella sensazione


Skylar Grey - Final Warning : Un libro con una protagonista femminile tosta che non faresti mai arrabbiare per paure delle conseguenze

L'accademia dei vampiri di Richelle Mead
Io voglio Rose Hataway come migliore amica


My Chemical Romance - I'm not Okay : Un libro che tratta di un argomento difficile

Speak . Le parole non dette di Laurie Halse Anderson


Linkin Park - Breaking the Habit : Un libro appartenente a un genere che non sei solita leggere ma ti è comunque piaciuto

Nel mio caso il genere di cui non ho ancora letto molto è il New Adult
Losing it di Cora Carmack



Troye Sivan - Happy little Pill : Un libro che ti rende felice

Mi è difficile trovare un libro che mi abbia reso felice felice (forse dovrei provare con i contemporary?), dovremmo definire meglio la parola se si tratta di felicità con un pò di drama alternato a sospiri e sogni ad occhi aperti sceglierei tra le mie ultime letture Neverland di Anna Katmore , ma per non deviare troppo dal tema mi hanno regalato sensazioni positive
La saga di Percy Jackson e gli eroi dell'olimpo di Rick Riordan
La trilogia di Fairy Oak di Elisabetta Gnone



Ladyhawk - Dusk Till Dawn : Un libro che hai letto in una sola seduta/in poco tempo

The Selection di Kiera Cass


Ed ecco le mie associazioni!
E voi cosa ne pensate? Avevate già fatto questo tag?

venerdì 24 luglio 2015

Novità in libreria #Luglio 2015

Younger di Pamela Redmond

Titolo: Younger
Autore: Pamela Redmond
Editore: Piemme
Pagine: 277
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2015


A volte nella vita basta dire... sì. Così, quando Alice capisce che non ne può più di fare la casalinga divorziata nel New Jersey, decide di tornare a Manhattan, dalla sua vecchia amica Maggie, per "ricominciare". Ma come, se a 40 anni suonati, dopo quindici dall'ultima volta che è entrata in un ufficio, nessuna azienda che si rispetti potrebbe mai prenderla in considerazione per un lavoro? È così che quando Maggie le dà un'idea, Alice non può che lasciarsi convincere: fingersi una ventiseienne. Colpi di sole, jeans stretti, tacco alto, ed ecco che, nella notte di Capodanno, Alice diventa... la se stessa di vent'anni prima. Ben presto trova lavoro in una casa editrice, e incontra Josh, un ragazzo che portava i pannolini quando lei era al liceo. Per la prima volta da quando aveva "davvero" 26 anni, o anche da prima, Alice capisce che la vita può essere piena di possibilità. Anche se, una di queste, è che la scoprano - specie quando Josh decide di fare sul serio...

Tutta colpa dello yoga di  Laura Schiavini

Titolo : Tutta colpa dello yoga
Autore: Laura Schiavini
Editore: Newton Compton
Pagine: 255
Data di pubblicazione:16 luglio 2015

Mimì ha trentadue anni, è laureata in psicologia ed è alla disperata ricerca di un lavoro. L’esame per un posto da psicologa non è andato come sperava, e deve adattarsi a fare “l’esattrice” con un contratto a termine di soli tre mesi in un’azienda che concede prestiti: un momento pessimo e senza grandi prospettive per il futuro. Così, per trovare un aiuto, spinta dalla sua amica Franca, che ha capito il periodo di crisi, si iscrive a un corso di yoga. Migliorare se stessa e recuperare l’equilibrio interiore che ora le manca: ecco cosa desidera. Ma galeotto sarà lo yoga… Ben presto infatti la semplice ammirazione per Swami, il suo maestro, si trasforma in qualcosa di ben poco spirituale... A complicare le cose entra in scena un altro uomo: Enrico, il suo capo, il classico tipo bello, griffato e molto, molto antipatico. L’antitesi di Mimì. Ma, come si sa, gli opposti si attraggono, e ben presto Mimì si troverà a dover scegliere: da una parte l’amore che pensa di provare per Swami e dall’altra la passione per Enrico…

L'angelo di Marchmont Hall di Lucinda Riley

Titolo: L'angelo di Marchmont Hall
Autore: Lucinda Riley 
Editore : Giunti
Pagine :608
Data di pubblicazione 15 luglio 2015


Sono passati trent’anni dall’ultima volta che Greta è stata a Marchmont Hall, la magnifica tenuta di famiglia sulle colline del Galles. E adesso, mentre varca i cancelli al fianco di David Marchmont, nipote del suo defunto marito, non può fare a meno di chiedersi se il luogo in cui ha vissuto per tanti anni sarà in grado di dischiudere qualche squarcio sul suo passato. Dopo un terribile incidente d’auto, infatti, Greta non ricorda più nulla e rifiuta di abbandonare il suo appartamento londinese troppo a lungo, tenendo a distanza tutti quelli che hanno fatto parte della sua vita. Tutti tranne David, l’unico amico di cui si fida e per il quale prova qualcosa che va al di là della semplice gratitudine. È stato proprio lui a raccontarle com’era la sua vita prima di quel giorno e a convincerla a trascorrere il Natale a Marchmont Hall. Ma durante una passeggiata nel bosco, ai piedi di un abete, Greta scorge una lapide e spazza via la neve che ricopre l’iscrizione. Certo non immagina che quel nome inciso sulla pietra la travolgerà con un’ondata di ricordi: le serate come ballerina di cabaret nella Londra del ’45, il sogno di sposare un ufficiale americano, l’amicizia con David, giovane comico di buona famiglia che la accoglierà a Marchmont Hall per strapparla alla miseria. E infine il matrimonio con lo zio di David e il rapporto con una figlia che fin da piccola dà segni di forte instabilità. Ma allora perché David le ha nascosto tanti dettagli sul suo passato? Da cosa vuole proteggerla? Un romanzo sconvolgente sul destino e sul­l’amore: l’amore non confessato, l’amore pu­ro, quello che nel silenzio vince su ogni cosa.


Quanto ti ho odiato di Kody Keplinger

Titolo: Quanto ti ho odiato
Autore: Kody Keplinger
Editore: Newton Compton 
Pagine : 288
Data di pubblicazione: 16 luglio 2015

Bianca Piper ha diciassette anni, è cinica ma leale e sa benissimo di non essere la più carina tra le sue amiche. D’altronde sa anche di essere più sveglia e intelligente rispetto a molte sue coetanee, che si lasciano incantare dal fascino di ragazzi come Wesley Rush, il più corteggiato e viscido della scuola. Bianca infatti detesta Wesley. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granché bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno si ritrova a baciare proprio Wesley. E… scopre che le piace! Tanto che, sempre più desiderosa di fuggire dai propri problemi familiari, finisce per farci sesso e per ricorrere a questo “diversivo” ogni volta che qualcosa va storto. Ma quando viene fuori che Wesley è bravo ad ascoltare e che anche la sua, di vita, è più scombinata del previsto, Bianca intuisce che la situazione le sta sfuggendo di mano e si rende conto con terrore che potrebbe essersi innamorata proprio del nemico…


La dolce tentazione dell'amore di Donna Kauffman

Titolo: La dolce tentazione dell'amore
Autore: Donna Kauffman 
Editore:tre60
pagine : 346
Data di pubblicazione 16 luglio 2015

Vaniglia, zenzero, cannella, note speziate di cioccolato: una sinfonia di aromi che ogni giorno si diffonde dalle finestre del laboratorio di dolci di nonna Sue. Avvolta in questa nuvola di profumi è cresciuta Kit Bellamy e ora che è una donna, animata dalla stessa passione per i dolci, ha deciso di rilevare l'attività e proseguire la tradizione di famiglia. Ma il destino non è dalla sua parte: con un colpo di mano a tradimento suo cognato Teddy le sottrae l'attività e la cede a una potente multinazionale. La delusione e l'amarezza sono enormi, ma Kit non vuole rinunciare al suo sogno: si trasferisce sulla piccola isola di Sugarberry e prende in gestione il laboratorio di pasticceria Babycakes. Sull'incantevole isoletta, tra glasse, creme e morbidi impasti, Kit conosce Morgan, un carismatico avvocato, approdato a Sugarberry per rifarsi una vita assieme alla figlia Lilly di cinque anni. Tra Kit e Morgan è attrazione a prima vista – dolce e irresistibile come un soffice pasticcino. Peccato che lo studio legale per cui lavora Morgan sia proprio quello che ha assistito il cognato di Kit nell'affare


Trovando te di Jennifer Probst

Titolo: Trovando te
Autore : Jennifer Probst
Editore: Corbaccio
Pagine: 432
Data di pubblicazione : 16 Luglio 2015

Genevieve MacKenzie, giovane chirurgo in carriera, sta per sposare il primario del reparto: un matrimonio fantastico che corona i suoi sogni. D'altronde Genevieve sa perfettamente quel che vuole dalla vita... almeno fino a quando un impulso improvviso la costringe a una fuga precipitosa attraverso una finestra della chiesa proprio il giorno delle nozze. E quando Wolfe si ritrova fra le braccia la promessa sposa del suo migliore amico scappata da una finestra, non si pone troppe domande e la porta via con sé determinato a proteggerla e a scoprire la verità dietro il gesto disperato di. lei. Il problema è che i sentimenti di Wolfe e Genevieve si rivelano ben presto assai più che platonici, minacciando di distruggere tutto quel che entrambi avevano costruito fino a quel momento...

mercoledì 22 luglio 2015

WWW Wednesday

Buongiorno cari lettori come state? Qui fa caaaaaldo , era così bello il leggero tepore del sole e la brezza primaverile.... ma torniamo a noi, ecco la rubrica dedicata al mercoledì



WWW Wednesday è una rubrica ideata dal blog Should Be Reading e consiste nel riassumere le nostre letture rispondendo a tre domande :
What are you currently reading?
What did you recently finish reading?
What do you think you will read next?


COSA HAI  RECENTEMENTE FINITO DI LEGGERE ?
Neverland di Anna Katmore


COSA STAI LEGGENDO ?
La valle della paura di A.C.Doyle




COSA PENSI DI LEGGERE PROSSIMAMENTE?
Pan's Revenge di Anna Katmore


E voi? Vistate distraendo dal caldo della città con qualche lettura refrigerante oppure vi dedicate alla lettura sotto l'ombrellone da spiaggia?

martedì 21 luglio 2015

Teaser Tuesday # I won't let you fall


La rubrica Teaser Tuesday è stata ideata dal blog Should be Reading .
Ecco le regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro whislist

“You have to let go of the root now. I'm going to get you out of here, Angel, but you have to trust me.” 
Shit, who am I fooling? I wouldn't trust myself if I were her. But in here situation, she doesn't have much of a choice. 
Still, it surprises me when she suddenly slings one arm around my neck, pressing her face against my shoulder. 
“See that wasn't so hard” I hold her tighter against me to give her a better sense of safety. The softness of her fragile body catches me unaware. Slowly, the fingers of her other hand loosen and she wraps that arm around me,too. 
“All right... I won't let you fall. I promise”.
As if the word of a pirate counted for anything, I know.
This time, however, I really mean it.

Teaser tratto da Neverland di Anna Katmore , una nuova avventura sull'Isola che non c'è dove la nostra protagonista a causa di una serie di vicende si ritrova a trascorre la maggior parte del tempo non con i bimbi sperduti ma con i pirati

sabato 18 luglio 2015

Rivisitiamo i classici : Orgoglio e Pregiudizio

Il 18 luglio ricorre l'anniversario della morte di Jane Austen , scrittrice britannica nata il 15 dicembre 1775 a Steventon.
Una scrittrice la cui complessità di alcuni personaggi stupisce per l'epoca e i cui racconti riescono ancora a far emozionare generazioni a 200 anni di distanza.
Sui siti dedicati a Jane Austen e al suo mondo ( come La Jane Austen Society of Italy o Un tè con Jane Austen) potete trovare dei dettagliati post commemorativi sulla sua vita e gli ultimi giorni.
I loro post sono molto dettagliati per cui ho deciso di fare qualcosina di diverso e per ricordarla e proporvi alcune tra le molte rivisitazioni cinematografiche che sono state ispirate da uno dei suoi romanzi più celebri : Orgoglio e Pregiudizio

"Orgoglio e pregiudizio" è uno dei primi romanzi di Jane Austen. La scrittrice lo iniziò a ventun anni; il libro, rifiutato da un editore londinese, rimase in un cassetto fino alla sua pubblicazione anonima nel 1813, e da allora è considerato tra i più importanti romanzi della letteratura inglese. È la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori, con al centro il romantico contrasto tra l'adorabile e capricciosa Elizabeth e l'altezzoso Darcy; lo spirito di osservazione implacabile e quasi cinico, lo studio arguto dei caratteri, la satira delle vanità e delle debolezze della vita domestica, fanno di questo romanzo una delle più efficaci e indimenticabili commedie di costume del periodo Regency inglese.



Incominciamo con le più classiche se vole immergervi nelle atmosfere recency

Orgoglio e pregiudizio serie tv, 1980, 5 puntate
pride_and_prejudice_bbc_1980
– Regia: Cyril Coke – Sceneggiatura: Fay Weldon – Scene: Barbara Gosnold – Costumi: Joan Ellacott
– Personaggi e Interpreti: Mr Bennet: Moray Watson; Mrs Bennet: Priscilla Morgan; Jane Bennet: Sabina Franklyn; Elizabeth Bennet: Elizabeth Garvie; Mary Bennet: Tessa Peake-Jones; Kitty Bennet: Clare Higgins; Lydia Bennet: Natalie Ogle; Charles Bingley: Osmund Bullock; Caroline Bingley: Marsha Fitzalan; Mr Hurst: Edward Arthur; Mrs Hurst: Jennifer Granville; Fitzwilliam Darcy: David Rintoul; Georgiana Darcy: Emma Jacobs; Lady Catherine de Bourgh: Judy Parfitt; George Wickham: Peter Settelen; Col. Fitzwilliam: Desmond Adams; Mr Gardiner: Michael Lees; Mrs Gardiner: Barbara Shelley; Rev. William Collins: Malcom Rennie; Sir William Lucas: Peter Howell; Charlotte Lucas: Irene Richard


Orgoglio e Pregiudizio serie tv, 1995, 4 episodi
orgoglio_pregiudizio_1995
– Regia: Simon Langton – Sceneggiatura: Andrew Davies – Scene: Gerry Scott – Costumi: Dinah Collin
– Personaggi e Interpreti: Mr Bennet: Benjamin Whitrow; Mrs Bennet: Alison Steadman; Jane Bennet: Susannah Harker; Elizabeth Bennet: Jennifer Ehle; Mary Bennet: Lucy Briers; Kitty Bennet: Polly Maberly; Lydia Bennet: Julia Sawahla; Charles Bingley: Crispin Bonham-Carter; Caroline Bingley: Anna Chancellor; Mr Hurst: Rupert Vansittart; Mrs Hurst: Lucy Robinson; Fitzwilliam Darcy: Colin Firth; Georgiana Darcy: Emilia Fox; Lady Catherine de Bourgh: Barbara Leigh-Hunt; George Wickham: Adrian Lukis; Col. Fitzwilliam: Anthony Calf; Mr Gardiner: Tim Wylton; Mrs Gardiner: Joanna David; Rev. William Collins: David Bamber; Sir William Lucas: Christopher Benjamin; Charlotte Lucas: Lucy Scott; Maria Lucas: Lucy Davis

Orgoglio e Pregiudizio film, 2005
orgoglio-e-pregiudizio-2005
– Regia: Joe Wright – Sceneggiatura: Deborah Moggach, Emma Thompson – Scene: Sarah Greenwood – Costumi: Jacqueline Durran
– Personaggi e Interpreti: Mr Bennet: Donald Sutherland; Mrs Bennet: Brenda Blethyn; Jane Bennet: Rosamund Pike; Elizabeth Bennet: Keira Knightley; Mary Bennet: Talulah Riley; Kitty Bennet: Carey Mulligan; Lydia Bennet: Jena Malone; Charles Bingley: Simon Woods; Caroline Bingley: Kelly Reilly; Fitzwilliam Darcy: Matthew MacFayden; Georgiana Darcy: Tamzin Merchant; Lady Catherine de Bourgh: Judy Dench; George Wickham: Rupert Friend; Col. Fitzwilliam: Cornelius Booth; Mr Gardiner: Peter Wight; Mrs Gardiner: Penelope Wilton; Rev. William Collins: Tom Hollander; Charlotte Lucas: Claudie Blakley



Vi presento ora delle versioni che rimodernano il classico

The Lizzie Bennet Diaries , web series, 100 episodi

Una rivisitazione che utilizza il vlog per raccontare la storia, cast molto azzeccato e trama perfettamente strutturata per essere moderna ma fedellissima all'originale.
Travolgente , divertente e coinvolgente dove non solo l'amore ma anche il sostegno della famigli ha un ruolo molto importante.
Trasmessa su youtube in lingua inglese , sono disponibili i sottotitoli in italiano
– Ideatori: Hank Green e Bernie Su – Regia: Bernie Su; Sceneggiatura: Jay Bushman, Margaret Dunlap, Hank Green, Rachel Kiley, Kate Rorick, Daryn Strauss, Bernie Su, Anne Toole;
– Personaggi e Interpreti: Lizzie Bennet: Ashley Clements; Jane Bennet: Laura Spencer; Lydia Bennet: Mary Kate Wiles; Mary Bennet: Briana Cuoco; Charlotte Lu: Julia Cho; Maria Lu: Janice Lee; Ricky Collins: Maxwell Glick; George Wickham: Wes Aderhold; Bing Lee: Christopher Sean; Caroline Lee: Jessica Jade Andres; Fitz Williams: Craig Frank; Gigi Darcy: Allison Paige; William Darcy: Daniel Vincent Gordh


Lost in Austen / Il romanzo di Amanda, miniserie , 4 episodi

Seguendo liberamente la trama del romanzo di Jane Austen, la protagonista della storia è una ragazza moderna, Amanda Price, che, in qualche modo, viene trasportata sui fatti del libro attraverso un portale situato nel suo bagno. Entrando nel bagno, un giorno, la ragazza vede spuntare "Elizabeth Bennet", sua eroina preferita, nel ventunesimo secolo. Seguendo il percorso di Elizabeth al contrario Amanda finisce nel mondo romantico dell'Inghilterra dell'800, mentre Lizzie rimane al suo posto nella Londra moderna.
E' una serie che coglie gli aspetti più comici dei personaggi, senza troppe aspettative di rimanere fedele all'originale.

– Regia: Dan Zeff – Sceneggiatura: Guy Andrews
– Personaggi e interpreti: Amanda Price: Jemima Rooper; Fitzwilliam Darcy: Elliot Cowan; Mr Bennet: Hugh Bonneville; Mrs Bennet: Alex Kingston; Jane Bennet: Morven Christie; George Wickham: Tom Riley; Elizabeth Bennet: Gemma Arterton; Lady Catherine De Bourgh: Lindsay Duncan; Mr Collins: Guy Henry.


giovedì 16 luglio 2015

Recensione : La Detective di Y S Lee



Maggio 1858. Un'afa soffocante grava su Londra. E spegne, come un'impalpabile velo di cenere i giovani sogni femminili, impigliati nella penombra dei salotti o in vuote promesse di matrimonio. Mary, però, è una ragazza che adora vivere e seguire il suo infallibile istinto. E per lei il destino ha deciso diversamente, conducendola nel cuore infido di una casa, che brulica di menzogne e sotterfugi. Dove nessuno è quello che sembra e il mistero sussurra feroci verità nel fruscio di un armadio, nell'umidità dei muri. Travestirsi da dama di compagnia per indagare è un incarico rischioso. Ma il pericolo più grande ha due occhi scuri. Terribilmente affascinanti...

Mary, una ragazza di undici anni a cui la vita ha già riservato molte difficoltà , all'inizio della
narrazione la troviamo mentre viene condotta in cella accusata di furto con scasso ma prima di venire rinchiusa due donne le offrono una possibilità che potrebbe cambiarle la vita. La ragazza è titubante , teme possa essere una trappola ma le donne assicurano che il loro desiderio è quello di fornire un'adeguata istruzione alle ragazze più svantaggiate per permetterle di imparare dei lavori , dopo un pò di riflessione Mary accetta e comincia la sua nuova vita all'accademia per ragazze di Miss Scrimshaw.
Sei anni dopo Mary è diventata una delle insegnanti dell'accademia , non molto soddisfatta della sua posizione chiede alle due donne che in passato le avevano offerto ospitalità se esiste la possibilità di intraprendere qualche altro tipo di carriera. 
Mary scopre che l'accademia nasconde in realtà una società segreta di spie che risolve casi su commissione. Dopo un breve ma intenso addestramento Mary ottiene il suo primo caso : dovrà scoprire informazioni su commerci illegali di cui è sospettato il signor Thorold. Mary lavora così sotto copertura come dama di compagnia della figlia , Angelica Thorold.
Mary dovrebbe avisare solo in caso notasse qualcosa di strano, il suo compito è solo quello di osservare, ma dopo giorni in cui non accade niente decide di andare più a fondo e investigare per conto suo. 
La sua investigazione la porterà a scoperte inaspettate e incontri imprevisti.


"Allungò la mano sinistra e arrivò a toccare del tessuto. Lino per essere precisi. Tutto regolare: si trovava all'interno di un armadio, dopotutto. L'unico problema era che quel lino era stranamente tiepido. E... sembrava muoversi."

Quello di Mary non è l'unico punto di vista che seguiamo, l'altro personaggio è l'arrogante ma con un gran cuore James Easton. James è un imprenditore che sta conducendo una propria indagine che seguirà una strada parallela a quella di Mary e finirà per intrecciarsi più volte.
In certi punti non ho potuto fare a meno di paragonare il suo personaggio a quello di Sherlock Holmes (un misto tra la versione moderna della BBC e la classica) non tanto per le doti investigative ma per certi aspetti del suo carattere e per il farsi aiutare da un piccolo trovatello nelle investigazioni. 
I suoi atteggiamenti paiono ambigui nei confronti di Mary , ma con il procedere della storia ne scopriamo i motivi  e sono altri atteggiamenti di frequentanti di casa Thorold a diventare sospetti.

"Perché siete così sicuro di potervi fidare di me?" 
"Non lo sono affatto. Ma sono disposto a correre questo rischio."

Durante l'indagine la protagonista scoprirà una parte misteriosa del suo passato che ha sempre voluto tenere segreta agli altri.
Investigazione , crescita personale , mystery e un pizzico di romanticismo sono gli elementi attorno al quale ruota la narrazione. Non è una lettura consigliata se cercate qualcosa di più "definito" , il giallo è al centro della storia ma non è mai approfondito , non definirei quindi il libro un thriller.
Essendo un libro consigliato ad un pubblico giovane non mi aspettavo di trovare degli accenni di .... non saprei bene come definirlo perchè non è romance, non sono una coppia affermata è più l'insieme di dialoghi e battibecchi tra due che inizialmente si odiano ma non potrebbero sopportare se all'altro accadesse qualcosa. Credo siano le parti che mi sono piaciute di più, nelle scene in cui i due sono presenti c'è ironia ma ogni tanto ci si concede un pò di dolcezza.



-Siete soltanto invidiosa perchè io ho preso il tè. E anche un paio di squisiti biscotti
-Questo sarebbe un esempio del vostro famoso fascino?
-Oh, non lo spreco semplicemente con chiunque -scherzò James- Ad esempio,con signore incontrate negli armadi, signore che mi danno pugni sul naso, signore che..
Mary non riuscì a trattenere una risata  -D'accordo adesso raccontatemi cosa avete scoperto

E' una bella lettura se cercate un'avventura leggera con un pò di mistero in ambientazione vittoriana con donne forti che non hanno paura di sfidare le convenzioni.


La serie The Agency di Y S Lee è composta da 4 romanzi , i primi due sono stati pubblicati in Italia da Mondadori



1. A spy in the House  ( La detective)
2. The Body at the tower ( La detective , Passeggiata nel vuoto)
3. The traitor in the tunnel
4. Rivals in the City


domenica 12 luglio 2015

Book Haul Giugno

Buona domenica lettori navigatori della rete ecco i libri che hanno trovato posto nella mia libreria il mese scorso.
E voi ? Avete compiuto qualche nuovo succoso acquisto/scambio/regalo libresco ?


La detective di Y.S. Lee


Maggio 1858. Un'afa soffocante grava su Londra. E spegne, come un'impalpabile velo di cenere i giovani sogni femminili, impigliati nella penombra dei salotti o in vuote promesse di matrimonio. Mary, però, è una ragazza che adora vivere e seguire il suo infallibile istinto. E per lei il destino ha deciso diversamente, conducendola nel cuore infido di una casa, che brulica di menzogne e sotterfugi. Dove nessuno è quello che sembra e il mistero sussurra feroci verità nel fruscio di un armadio, nell'umidità dei muri. Travestirsi da dama di compagnia per indagare è un incarico rischioso.


La detective. Passeggiata nel vuoto di Y. S. Lee

1859. Le ombre del crepuscolo guadagnano spazio nel cielo di Londra. E le file di tegole ordinate nascondono alla vista il corpo che si è appena schiantato a terra... Un muratore muore in circostanze misteriose, precipitando dalla Torre dell'Orologio, ancora in costruzione. E la Miss Scrimshaw's Academy for Girls, agenzia d'investigazioni private al femminile, affida all'ex ragazza di strada Mary Quinn un secondo caso su cui indagare. I giornali riferiscono di un'antica maledizione abbattutasi sul cantiere, ma a una vera detective interessano le prove. Mary si travestirà da apprendista operaio per agire indisturbata. Tornerà indietro nel tempo, a quando era una bambina che aveva per madre la solitudine e per padre la povertà. A quando era disposta a tutto, anche a vestirsi da ragazzo per rubare qualcosa da mangiare. Non è facile però ingannare chi ti vede con gli occhi dell'amore...





Scarlet. Cronache lunari di Marissa Meyer

Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l'ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l'aiuto dell'ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell'affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato... o un predatore.


Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca

Trent'anni passati da un po', single (non per scelta) e con un impiego che offre ben poche prospettive di carriera, Alice Bassi accoglie la notizia del matrimonio del suo indimenticato ex come il proverbiale colpo di grazia. Se non fosse ancora abbastanza, nella piccola rete televisiva per cui lei lavora arriva Davide Nardi. Sguardo magnetico e sorriso indecifrabile, Davide sarebbe il sogno proibito di Alice... peccato sia stato assunto come "tagliatore di teste". Insomma: non ce n'è una che vada per il verso giusto. Ma poi Alice incontra Tio, un attore convinto di conoscere il segreto per avere successo: l'astrologia. Non quella spacciata sui giornali, bensì una "vera" lettura delle stelle, che esistono proprio per segnalarci i giorni più favorevoli per la sfera professionale o per farci trovare l'anima gemella. Seppur scettica, Alice decide di provare e inizia a uscire con uomini compatibili col suo segno zodiacale. Però, stranamente, l'affinità astrale non le impedisce di collezionare incontri sbagliati, fallimenti imbarazzanti e sorprese di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Come non impedisce a Davide di diventare sempre più attraente. Tuttavia a lui Alice non osa chiedere di che segno sia. Perché ha paura che la risposta la deluda o, peggio, che la illuda. E perché, in fondo, spera che l’amore non abbia bisogno delle stelle per trovare la sua strada.


Sherlock , Lupin e Io di Irene Adler


Sherlock Holmes, Arsène Lupin e Irene Adler si incontrano per la prima volta a Saint-Malo nell'estate del 1870. Dovrebbero essere tutti e tre in vacanza, ma la sorte decide diversamente. 
I ragazzi infatti si ritrovano coinvolti in un vortice criminale: una collana di diamanti svanisce nel nulla, un uomo senza vita viene ritrovato sulla spiaggia e una sagoma scura appare e scompare sui tetti della città. 
La polizia brancola nel buio. Toccherà a qualcun altro risolvere il caso...










Double Cross . The disillusionist #2 di Carolyn Crane

SOME SECRETS COME BACK TO HAUNT. OTHERS COME TO KILL.
Justine Jones lived her life as a fearful hypochondriac until she was lured into the web of a mysterious mastermind named Packard, who gifts her with extraordinary mental powers—dooming her to fight Midcity’s shadowy war on paranormal crime in order to find the peace she so desperately craves.
But now serial killers with unheard-of skills are terrorizing the most powerful beings in Midcity, including mastermind Packard and his oldest friend and worst enemy, Midcity’s new mayor, who has the ability to bend matter itself to his will. 
As the body count grows, Justine faces a crisis of conscience as she tests the limits of her new powers and faces an impossible choice between two flawed but brilliant men—one on a journey of redemption, the other descending into a pit of moral depravity.






Neverland ( Adventures in Neverland#1) di Anna Katmore

“Any last words?” he asks me. “Go to hell, you freaking…filthy…godforsaken…” Our noses almost touch as he dips his head and brushes a strand of my hair behind my ear. "Angel, the word you’re looking for is pirate.” Why is there a boy who doesn’t want to grow up? How can an apple start the sweetest romance in fairytale history? And what does a ruthless pirate have to do with it all? Angelina McFarland loves reading fairytales. But she never dreamed of falling right into one herself. That’s exactly what happens when she slips on her balcony and a flying Peter Pan catches her mid-fall. Ending up in Neverland where no one seems to age and laws of nature are out of control, Angel has no idea how to get home. Worse, the ruthless Captain Hook captures her and keeps her trapped on his ship, the Jolly Roger, where she gets caught between the lines of a timeless battle. But the more time Angel spends with the captain, the more she sees beneath his ruthless façade. As Angel desperately tries to find a way to return to her real life, she discovers a train ticket to London in her pocket. It won’t be any help in getting off the island, but as her memory fades away the longer she stays, this is all she has left to remind her of her former life and why she can’t give up trying. Or is staying in Neverland forever the better choice after all?

venerdì 10 luglio 2015

Novità in libreria Luglio #2


The Queen of the Tearling di Erika Johansen 

Titolo: The Queen of the Tearling 
Serie : Oxford Blue #1
Autore: Erika Johansen
Editore: Multiplayer
Genere: Fantasy
Pagine: 387
Data di pubblicazione: 9 Luglio 2015


Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus. Kelsea avrà bisogno di tutti loro per sopravvivere alla cabala di nemici che cercherà di impedire la sua incoronazione con ogni mezzo, da sicari dai mantelli cremisi a tremendi incantesimi di sangue. Nonostante il suo sangue reale, Kelsea è ancora una giovane piena di insicurezze, una bambina chiamata a guidare un popolo e un regno dei quali non sa praticamente nulla. Quello che scoprirà nella capitale, però, cambierà tutto, mettendola di fronte a orrori inimmaginabili. Sarà un gesto semplice quanto audace a gettare il regno nel caos, scatenando la vendetta della tirannica sovrana della vicina Mortmesne: la Regina Rossa, una strega posseduta dalla magia oscura. Kelsea dovrà scoprire di chi fidarsi tra i suoi servitori, i nobili di corte e le sue stesse guardie del corpo. La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea dovrà affrontare un viaggio alla scoperta di sé stessa e una prova del fuoco che la faranno diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere.


Le due metà del mondo di Marta Morotti

Titolo: Le due metà del mondo
Autore: Marta Morotti
Editore: Harlequin Mondadori
Genere: Romanzo
Pagine: 167 
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2015


Maria ha diciannove anni, vive a Torino e ha appena finito gli esami di maturità. Vorrebbe fare la psicologa ma è destinata invece, alla fine dell'estate, ad entrare in fabbrica, come suo padre. Maria si è costruita un mondo tutto suo, curato in ogni minimo particolare, un mondo che le garantisce un'apparente sicurezza, che di fatto non possiede. Una parte della sua vita è come chiusa in una scatola e ciò che le serve veramente è una chiave che le permetta di aprire quella scatola e di far uscire ciò che la sua mente e il suo cuore rifiutano di accettare. Arriva un momento infatti, in cui, costretta a lasciare l'ambiente protetto in cui è cresciuta, comincia a sentirsi attratta da un'esistenza fatta di cose normali, concrete, che le offre la possibilità di sciogliere le catene alle quali ormai è abituata da troppo tempo. Ma come lasciarsi andare a una nuova vita e smettere di combattere? L'ombra di un fratello ingombrante e di un padre assente continuano a trattenerla in una prigione in apparenza dorata, fino a quando, inaspettatamente Maria dovrà fare i conti con sentimenti nuovi che cambieranno la sua vita per sempre.


Volevo essere Lady Oscar di Marie Renée Lavoie


Titolo: Volevo essere Lady Oscar
Autore: Marie-Renée Lavoie
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Narrativa
Pagine: 228
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2015


Il suo nome è Hélène, ma si fa chiamare Joe e vuole essere trattata come un maschio per assomigliare a Lady Oscar, l’eroina del suo cartone animato preferito. Come lei, vorrebbe vivere in un’epoca leggendaria e compiere grandi gesta eroiche con i capelli al vento, perché ha un animo romantico e una fantasia avida di drammi epici. Per sua sfortuna, vive però negli anni Ottanta, in un quartiere popolare di Québec City dove l’unica grande impresa alla sua portata è la consegna dei giornali all’alba. Dopotutto, ha solo otto anni, anche se finge di averne dieci. Il suo mondo è fatto di tre sorelle, un padre molto occupato a essere malinconico e una madre dal pugno di ferro. E poi c’è Monsieur Roger, il vicino ottantenne che passa le giornate a fumare, bere birra e imprecare, mentre aspetta con impazienza che giunga la sua ora. Contro ogni aspettativa, a furia di battibeccare, tra la piccola impertinente e il vecchio scorbutico nasce un’amicizia indissolubile, e Roger diventa per Hélène un improbabile angelo custode: pronto a guidarla tra le avventure quotidiane in quelle strade di periferia e a vegliare su di lei quando si ritroverà smarrita. Perché crescere è anche conoscere le prime delusioni: sentire arrivare – come Lady Oscar – quel vento della rivoluzione che spazza via il mondo come l’abbiamo sempre conosciuto. Grande o piccolo che sia.

Sei tu il mio sempre di Katy Evans


Titolo: Sei tu il mio per sempre 
Serie : Real #1
Autore: Katy Evans
Editore: Fabbri Editori
Genere: Romance
Pagine: 380
Data di pubblicazione: 9 Luglio 2015


Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate, l'enigmatico vincitore dell'incontro, a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nel suo camerino Brooke pensa che si tratti solo di una notte di sesso. Invece lui le chiede di seguirlo nei suoi viaggi come fisioterapista personale. Viaggiando insieme, l'attrazione fisica ed emotiva mette a dura prova i limiti che Brooke si è imposta. L'indecifrabile Remy però ha in mente molto più del sesso. Vuole qualcosa di reale, ma prima Brooke deve conoscere ogni parte di lui. Anche l'oscuro segreto che Remy avrebbe preferito tenere nascosto.


Shadow Dance . La danza dei Mantelli di David Dalglish


Titolo: Shadowdance. La danza dei mantelli 
Serie : Shadowdance #6
Autore: David Dalglish
Editore: Fabbri Editori
Genere: Fantasy
Pagine 250
Data di pubblicazione: 9 Luglio 2015


Quali interessi si celano dietro la cospirazione che sta distruggendo Angelport? Perché la guerra contro gli elfi del Dezrel sembra inevitabile? E chi ha fatto ricadere su Alyssa le responsabilità dell'attentato alla principessa degli elfi, Laryssa? Haern è riuscito a fuggire dalle segrete di Lord Ingram, nuovo padrone della città dopo la morte di Laurie Keenan. E adesso può finalmente scagionare la sua padrona e scoprire chi si nasconde dietro la maschera di morte del Fantasma. Per farlo, dovrà trovare coloro che tengono i fili del destino di Angelport, i burattinai che stanno sacrificando vite innocenti e conducendo la città verso un destino di guerra e distruzione. Sopra ogni cosa, come sempre d'altronde, a guidare le azioni degli uomini c'è l'avidità e il desiderio di ricchezze. C'è ancora una speranza, però. Una volta messa in salvo Alyssa e chiarita la sua posizione con gli elfi, a Haern non resta che tornare in città, da solo, per regolare gli ultimi conti in sospeso. Per riportare la giustizia tra le strade di Angelport, la giustizia che solo la lama letale del Guardiano è in grado di garantire. Ora Haern può tornare a Veldaren. Perché solo quella è casa sua.


Sposa per contratto di Mary Balogh

Titolo : Sposa per contratto
Titolo originale : The Temporary Wife
Autore : Mary Balogh
Editore : Mondadori
Pagine : 167
Data di pubblicazione : 4 luglio 2015


Miss Charity Duncan non si fa illusioni sulla proposta di matrimonio di lord Anthony Earheart, marchese di Staunton. L'arrogante aristocratico è stato fin troppo chiaro su cosa voglia da lei: una moglie che, con la propria inadeguatezza, mandi in collera l'odiato padre e che poi esca per sempre dalla sua vita. In cambio, la famiglia di Charity riceverà il denaro di cui ha un disperato bisogno. Sfortunatamente, dopo aver accettato di prendere parte a quella farsa, Charity scopre di essersi innamorata di Anthony, e si rende conto che spezzare i voti matrimoniali potrebbe spezzarle anche il cuore.

mercoledì 8 luglio 2015

Segnalazione : Failure to Queen

Buongiorno cari lettori oggi vi segnalo una nuova  uscita YA , autopubblicazione di una giovanissima scrittrice che esordisce con il primo libro di una saga fantasy

L'autrice : 
Irene Colabianchi è nata a Roma nel 1999. Frequenta il Liceo Artistico “Via di Ripetta”. Le piace scrivere e passeggiare per i parchi della sua città. È chiamata da tutti ‘la scrittrice’.

Failure to Queen è il primo romanzo della Boogeyman Saga di cui fanno parte anche altri romanzi (The Match e Checkmate, altri racconti a seguire).


Titolo: Failure to Queen
Saga di appartenenza: Boogeyman Saga (#1)
Autrice: Irene Colabianchi
Pagine: 304 ( in ebook) 360 (in cartaceo)
Genere: Fantasy Romance (YA)
Editore: Self pubblishing
Prezzo: 2,99 €

Dove comprarlo: in tutti gli store online dal 27 giugno 2015
Prossimamente anche in cartaceo

TRAMA
Crystal Young ha sedici anni e vive con il padre in una cittadina del Vermont, sulle rive di un lago. Vive una vita ordinaria, tra amici e scuola. Finirà per dover affrontare diverse insidie, quando in città arriva Elliott Davis e i suoi amici. Sono ragazzi scontrosi, misteriosi ed estremamente affascinanti. 
Crystal dovrà andare alla ricerca di spiegazioni per scoprire cosa sta succedendo e perché d'improvviso avvengono fatti inspiegabili: il padre rischia di morire diverse volte e qualcuno sembra proprio avercela con lui e la figlia, gli stessi Davis sono strani e lei si ritrova ad avere a che fare con l'arrogante Elliott. Sono entrambi presi l'uno dall'altra senza neanche rendersene conto, ma, come dice il detto, niente è come sembra e quando Crystal avrà la risposta a tutte queste stranezze, dovrà fare delle scelte e imparare a conoscere il mondo della Scacchiera Nera, dove i componenti del gioco degli scacchi sono creature dall'aspetto umano e l'anima d' ombra, che fanno riferimento all'Uomo Nero. 
La Scacchiera Nera svelerà i suoi segreti... Sarete pronti ad incontrare l’Uomo Nero?

Booktrailer



Estratto

Elliott si siede al mio fianco, sull’altra poltrona, e fissa la preside, senza degnarmi neanche di un saluto. Ed io dovrei passare l’intero pomeriggio con lui a ridipingere il laboratorio di chimica e pulire i tavoli, perché degli aspiranti scienziati devono sporcare l’aula ogni giorno.
A rifletterci… Questi lavori vengono sempre svolti il venerdì e oggi… È venerdì! Bene, sono fregata.
Amy gli sorride, poi mi guarda severa. “Mi fido di lei, signorina Young”.
Annuisco, scoraggiata. “Conti pure su di me” mormoro annoiata.
Amy mi dà le chiavi dei laboratori di chimica e, con l’entusiasmo di un bradipo, esco dall’ufficio seguita dal dio della bellezza alle mie spalle. “Non capirò mai perché diavolo sei finito qui, proprio in questa scuola” borbotto giocherellando con le chiavi.
Mi appoggia una mano sulla spalla ed io mi divincolo, presa da un’improvvisa e, straordinariamente, piacevole scossa. “Non mi toccare”.
Alza un sopracciglio, la solita espressione dura. “Qui le regole sono molto rigide”.
Penso che tra poco gli conficcherò una delle chiavi nella coscia. “Non l’avevo capito”.
Riprendo a camminare, perché se non lo guardo, forse, la tentazione di fargli del male scompare e del tutto, spero. I corridoi sono vuoti e regna un silenzio spaventoso, accompagnato dallo stridio delle scarpe eleganti di Elliott e i miei stivaletti.
Devo cercare di recuperare la calma e il mio autocontrollo. E soprattutto devo lasciar scivolare via tutte le cavolate che dirà nell’arco di queste ore che passeremo insieme. 
Se fosse per me, l’avrei già cacciato fuori da questa scuola a calci, ma a quanto pare in questo liceo, Elliott e famiglia, piacciono a tutti.
Morgan mi ha riferito che Grace è davvero una ragazza simpatica e anche molto gentile. Quando me l’ha raccontato, le volevo ridere in faccia, ma ho visto con che serietà me l’ha detto e quindi ho iniziato a valutare l’idea di averla giudicata con troppa superficialità.
Sinceramente, a me Grace mette i brividi. JP mi fa venir voglia di scappare da questa scuola e Elliott di ucciderlo, una possibilità alquanto legittima, se oggi mi fa perdere di nuovo la pazienza.
Scendiamo al piano di sotto, percorrendo in silenzio il corridoio ed arrivando alle aule di chimica. Apro la porta della prima, l’aula numero trenta. “Puoi anche rimanere fuori” dico ad Elliott, poggiando la borsa su una delle sedie e osservando attentamente la stanza, per verificare il lavoro che devo fare.
Si issa su uno dei tavoli, le gambe penzoloni e la schiena perfettamente dritta. Mi osserva attentamente, scavandomi l’anima e sento i suoi occhi toccare il fondo di quest’ultima, che come un rimbalzo mi percuotono. “Cosa c’è da guardare?”
Sorride e per un attimo penso voglia chiedermi scusa per il suo comportamento nei miei confronti. “Tu. È divertente provocarti”.
“Sì, uno dei migliori passatempi del secolo” dico acida.
Ridacchia schernendomi. “Potrebbe…”
Apro e chiudo velocemente i pugni, attirando a me tutto l’autocontrollo che mi rimane, cioè praticamente zero. “Io… Ma fai così con tutte le ragazze?”
“Dovresti sapere che la gentilezza non è una mia priorità, quindi direi che puoi risponderti anche da sola” ribatte, il tono freddo e asciutto, senza alcuna emozione.
“Mio Dio. E ti parlo pure” sbotto dandomi della stupida, quindi raggiungo il ripostiglio, dove ci sono una serie di strumenti scientifici e degli scatoloni, in cui sono riposti i barattoli di vernice bianca e i rulli.
“Be’, è quasi impossibile resistermi”.
Alzo gli occhi al cielo e tiro fuori gli scatoloni. “Certo, come no. E le altre cosa dicono del tuo ‘scusate, la gentilezza non è una mia priorità’?” domando rifacendogli il verso.
Scrolla le spalle. “Piace”.
Corrugo la fronte e mi volto verso di lui, cercando di capire se sta facendo sul serio o se mi sta di nuovo prendendo in giro. “Come no…”
Annuisce e salta giù dal tavolo, con l’eleganza di un felino, quindi mi si avvicina, mantenendo il contatto visivo. “Più sei bastardo, più le donne ti vengono dietro”.
Deglutisco, ritrovandomi prigioniera dei suoi occhi e del suo sorrisetto beffardo. Un battito di ciglia mi tradisce e lo sguardo che ho cercato di tenere per tutto il tempo, si abbassa, mostrando la mia debolezza. “Peccato, sei solo un bastardo per me” dico risoluta, alzando gli occhi e facendo un sorrisetto furbo. “Una in meno, Elliott”.
Si gratta il mento, come se stesse facendo una riflessione molto saggia e valutasse la mia risposta da vari punti di vista. “Be’, l’ho notato. Ma una come te non conta, se ho uno stuolo di ragazze che farebbe la fila anche solo per parlarmi”.
Apro la bocca paralizzata, incapace di parlare. “Vorrei darti un pugno” affermo prendendo il rullo e aprendo uno dei barattoli di vernice. “Sta’ attento, Elliott. Non mi provocare”.
Ridacchia, incrociando le braccia al petto e osservandomi mentre sistemo i fogli di giornale lungo il battiscopa di ogni parete, per evitare schizzi di vernice sul pavimento. “Mi ricorderò della tua minaccia, Crystal. E per giunta del fatto che pratichi scherma e quindi sei pericolosa”.
Lo guardo male. “Ti prego, non mi parlare. Anzi, visto che dobbiamo farlo insieme questo lavoro, tu fai il lato di destra ed io quello sinistro, così non ci incontriamo mai e siamo concentrati ognuno a fare qualcosa che non sia parlare” dico e quasi lo imploro, perché non riesco più a tollerarlo.
Prendo il mio iPod dalla borsa e mi ficco le cuffiette nelle orecchie, sparando ad alto volume la musica dei Coldplay. E finalmente ritrovo un po’ di pace interiore, catapultandomi nella dimensione in cui voglio essere, buttandomi alle spalle Elliott e il suo ‘scusate, la gentilezza non è una mia priorità’.
Ma chi si crede di essere?
Forse si sente davvero Adone sceso dall’Olimpo, pronto a rubar cuori a tutte le ragazze del liceo. Oh… Ho voglia di vomitare.
Peccato, Amy la preside dovrà farmi fare il doppio del lavoro se imbratto l’aula dei miei residui corporei.
Passo il rullo sulle pareti, senza voltarmi neanche una volta a guardare Elliott, perché penso che se mi volto finisco per annegare di nuovo nei suoi occhi e non riuscire più a riemergere, neanche con un salvagente.
Penso che passino almeno due ore e la mia parte è quasi completata. Ho già ascoltato ben due album dei Coldplay e questo mi ha aiutato a ritrovare il sorriso. Il bradipo che c’è in me sembra essersi estinto.
D’un tratto il mio iPod si ferma sulla canzone Every teardrop in a waterfall, che spesso ascolto a casa quando sono sola e devo preparare la cena per me e Caleb. Mi è sempre piaciuta perché sembra darmi la carica giusta.
Distrattamente inizio a cantarla ad alta voce e a muovermi a ritmo di musica.
 

Template by BloggerCandy.com