venerdì 10 luglio 2015

Novità in libreria Luglio #2


The Queen of the Tearling di Erika Johansen 

Titolo: The Queen of the Tearling 
Serie : Oxford Blue #1
Autore: Erika Johansen
Editore: Multiplayer
Genere: Fantasy
Pagine: 387
Data di pubblicazione: 9 Luglio 2015


Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus. Kelsea avrà bisogno di tutti loro per sopravvivere alla cabala di nemici che cercherà di impedire la sua incoronazione con ogni mezzo, da sicari dai mantelli cremisi a tremendi incantesimi di sangue. Nonostante il suo sangue reale, Kelsea è ancora una giovane piena di insicurezze, una bambina chiamata a guidare un popolo e un regno dei quali non sa praticamente nulla. Quello che scoprirà nella capitale, però, cambierà tutto, mettendola di fronte a orrori inimmaginabili. Sarà un gesto semplice quanto audace a gettare il regno nel caos, scatenando la vendetta della tirannica sovrana della vicina Mortmesne: la Regina Rossa, una strega posseduta dalla magia oscura. Kelsea dovrà scoprire di chi fidarsi tra i suoi servitori, i nobili di corte e le sue stesse guardie del corpo. La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea dovrà affrontare un viaggio alla scoperta di sé stessa e una prova del fuoco che la faranno diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere.


Le due metà del mondo di Marta Morotti

Titolo: Le due metà del mondo
Autore: Marta Morotti
Editore: Harlequin Mondadori
Genere: Romanzo
Pagine: 167 
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2015


Maria ha diciannove anni, vive a Torino e ha appena finito gli esami di maturità. Vorrebbe fare la psicologa ma è destinata invece, alla fine dell'estate, ad entrare in fabbrica, come suo padre. Maria si è costruita un mondo tutto suo, curato in ogni minimo particolare, un mondo che le garantisce un'apparente sicurezza, che di fatto non possiede. Una parte della sua vita è come chiusa in una scatola e ciò che le serve veramente è una chiave che le permetta di aprire quella scatola e di far uscire ciò che la sua mente e il suo cuore rifiutano di accettare. Arriva un momento infatti, in cui, costretta a lasciare l'ambiente protetto in cui è cresciuta, comincia a sentirsi attratta da un'esistenza fatta di cose normali, concrete, che le offre la possibilità di sciogliere le catene alle quali ormai è abituata da troppo tempo. Ma come lasciarsi andare a una nuova vita e smettere di combattere? L'ombra di un fratello ingombrante e di un padre assente continuano a trattenerla in una prigione in apparenza dorata, fino a quando, inaspettatamente Maria dovrà fare i conti con sentimenti nuovi che cambieranno la sua vita per sempre.


Volevo essere Lady Oscar di Marie Renée Lavoie


Titolo: Volevo essere Lady Oscar
Autore: Marie-Renée Lavoie
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Narrativa
Pagine: 228
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2015


Il suo nome è Hélène, ma si fa chiamare Joe e vuole essere trattata come un maschio per assomigliare a Lady Oscar, l’eroina del suo cartone animato preferito. Come lei, vorrebbe vivere in un’epoca leggendaria e compiere grandi gesta eroiche con i capelli al vento, perché ha un animo romantico e una fantasia avida di drammi epici. Per sua sfortuna, vive però negli anni Ottanta, in un quartiere popolare di Québec City dove l’unica grande impresa alla sua portata è la consegna dei giornali all’alba. Dopotutto, ha solo otto anni, anche se finge di averne dieci. Il suo mondo è fatto di tre sorelle, un padre molto occupato a essere malinconico e una madre dal pugno di ferro. E poi c’è Monsieur Roger, il vicino ottantenne che passa le giornate a fumare, bere birra e imprecare, mentre aspetta con impazienza che giunga la sua ora. Contro ogni aspettativa, a furia di battibeccare, tra la piccola impertinente e il vecchio scorbutico nasce un’amicizia indissolubile, e Roger diventa per Hélène un improbabile angelo custode: pronto a guidarla tra le avventure quotidiane in quelle strade di periferia e a vegliare su di lei quando si ritroverà smarrita. Perché crescere è anche conoscere le prime delusioni: sentire arrivare – come Lady Oscar – quel vento della rivoluzione che spazza via il mondo come l’abbiamo sempre conosciuto. Grande o piccolo che sia.

Sei tu il mio sempre di Katy Evans


Titolo: Sei tu il mio per sempre 
Serie : Real #1
Autore: Katy Evans
Editore: Fabbri Editori
Genere: Romance
Pagine: 380
Data di pubblicazione: 9 Luglio 2015


Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate, l'enigmatico vincitore dell'incontro, a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nel suo camerino Brooke pensa che si tratti solo di una notte di sesso. Invece lui le chiede di seguirlo nei suoi viaggi come fisioterapista personale. Viaggiando insieme, l'attrazione fisica ed emotiva mette a dura prova i limiti che Brooke si è imposta. L'indecifrabile Remy però ha in mente molto più del sesso. Vuole qualcosa di reale, ma prima Brooke deve conoscere ogni parte di lui. Anche l'oscuro segreto che Remy avrebbe preferito tenere nascosto.


Shadow Dance . La danza dei Mantelli di David Dalglish


Titolo: Shadowdance. La danza dei mantelli 
Serie : Shadowdance #6
Autore: David Dalglish
Editore: Fabbri Editori
Genere: Fantasy
Pagine 250
Data di pubblicazione: 9 Luglio 2015


Quali interessi si celano dietro la cospirazione che sta distruggendo Angelport? Perché la guerra contro gli elfi del Dezrel sembra inevitabile? E chi ha fatto ricadere su Alyssa le responsabilità dell'attentato alla principessa degli elfi, Laryssa? Haern è riuscito a fuggire dalle segrete di Lord Ingram, nuovo padrone della città dopo la morte di Laurie Keenan. E adesso può finalmente scagionare la sua padrona e scoprire chi si nasconde dietro la maschera di morte del Fantasma. Per farlo, dovrà trovare coloro che tengono i fili del destino di Angelport, i burattinai che stanno sacrificando vite innocenti e conducendo la città verso un destino di guerra e distruzione. Sopra ogni cosa, come sempre d'altronde, a guidare le azioni degli uomini c'è l'avidità e il desiderio di ricchezze. C'è ancora una speranza, però. Una volta messa in salvo Alyssa e chiarita la sua posizione con gli elfi, a Haern non resta che tornare in città, da solo, per regolare gli ultimi conti in sospeso. Per riportare la giustizia tra le strade di Angelport, la giustizia che solo la lama letale del Guardiano è in grado di garantire. Ora Haern può tornare a Veldaren. Perché solo quella è casa sua.


Sposa per contratto di Mary Balogh

Titolo : Sposa per contratto
Titolo originale : The Temporary Wife
Autore : Mary Balogh
Editore : Mondadori
Pagine : 167
Data di pubblicazione : 4 luglio 2015


Miss Charity Duncan non si fa illusioni sulla proposta di matrimonio di lord Anthony Earheart, marchese di Staunton. L'arrogante aristocratico è stato fin troppo chiaro su cosa voglia da lei: una moglie che, con la propria inadeguatezza, mandi in collera l'odiato padre e che poi esca per sempre dalla sua vita. In cambio, la famiglia di Charity riceverà il denaro di cui ha un disperato bisogno. Sfortunatamente, dopo aver accettato di prendere parte a quella farsa, Charity scopre di essersi innamorata di Anthony, e si rende conto che spezzare i voti matrimoniali potrebbe spezzarle anche il cuore.

4 commenti:

  1. The queen of tge tearling DEVO AVERLO. Quella cover è troppo bella *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho sfogliato oggi in libreria e mi è parso più leggero di quanto mi aspettassi ma la consistenza delle pagine lo fa sembrare quasi tante pergamene , gli dà un tocco di antico , questa volta il settore editing dei libri si merita una bella pacca di congratulazioni sulla spalla

      Elimina
  2. The Queen of the Tearling mi è piaciuto molto!
    Ma anche Sei tu il mio per sempre!
    Due letture completamente diverse ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una delle cose belle del mondo dei libri è avere la possibilità di viaggiare tra generi diversi ;)
      Continuo a leggere un sacco di pareri positivi su The queen of tearling , quindi credo propria sia una lettura da inserire in whislist

      Elimina

 

Template by BloggerCandy.com