lunedì 20 aprile 2015

Recommendation Monday: Libro da bibliofili


Recommandation Monday è una rubrica del blog una fragola al giorno , ogni lunedì viene proposto un libro sulla base di un tema guida.

Il tema di oggi è : consiglia un libro da bibliofili

Interpretando il termine come riferito a un libro per collezionisti ho scelto un libro letto che ha qualcosina in più delle parole scritte: Lo hobbit di J.R.R. Tolkien versione illustrata, quando si ha a che fare con il mondo fantasy avere delle illustrazioni aiuta molto il lettore a crearsi un'immagine visiva della scena narrata.



"Se vi piacciono i viaggi fuori del confortevole e accogliente mondo occidentale, oltre il Confine delle Terre Selvagge, per poi tornare a casa, e pensate di poter provare un certo interesse per un umile eroe, ecco la storia di questo viaggio e di questo viaggiatore. Il periodo è il tempo antico fra l'Età Fatata e il dominio degli Uomini, quando la famosa foresta di Bosco Atro esisteva ancora e le montagne erano piene di pericoli. Nel percorso verrete a imparare molte cose (come è capitato a lui) su Uomini Neri, Orchi, Nani ed Elfi e potrete dare uno sguardo alla storia e alla politica di un'epoca trascurata ma molto importante.
Infatti il signor Bilbo Baggins andò in visita a vari personaggi di rilievo; ebbe una conversazione con il drago Smog; fu presente alla Battaglia dei Cinque Eserciti. Tutto ciò è tanto più singolare in quanto egli era uno Hobbit. Finora gli Hobbit sono stati trascurati nella storia e nella leggenda, forse perché - in genere - preferivano le comodità alle emozioni. 
Questo resoconto, fondato sui ricordi di un anno elettrizzante nella vita solitamente tranquilla del signor Baggins, vi darà un'idea abbastanza chiara di questo rispettabile popolo che adesso (a quando si dice) sta diventando piuttosto raro. Non amano il rumore."

2 commenti:

  1. Oh, i libri illustrati sono dei veri gioiellini, mi piacerebbe averne qualcuno! A casa credo di avere solo La Divina Commedia con illustrazioni di incisori famosi, ma questo è sicuramente più interessante eheheh ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nei periodi in cui si studia la Divina commedia per scuola avere delle belle osservazioni da osservare (o con cui distrarsi) può rivelarsi un potrebbe rivelarsi un inaspettato aiuto allo studio ^^

      Elimina

 

Template by BloggerCandy.com