Film e serie tratte da libri 2018 pt2

Buonasera lettori oggi torniamo a dare un'occhiata alle prossime uscite cinematografiche nate su carta

Love Simon basato sul libro Simon vs the homo sapiens agenda di Becky Abertally, in uscita nelle sale italiane il 30 agosto

Tutti meritano una grande storia d’amore. Ma per il diciassettenne Simon Spier è un po’ più complicato: deve ancora dire alla sua famiglia e ai suoi amici di essere gay e non conosce nemmeno l’identità dell’anonimo compagno di classe di cui si è innamorato in rete. Risolvere entrambe le questioni si rivelerà divertente, terrificante e sconvolgente. Diretto da Greg Berlanti (Dawson’s Creek, Brothers & Sisters – Segreti di famiglia), scritto da Isaac Aptaker & Elizabeth Berger (This is Us)


Peter Rabbit è l'adattamento moderno dei libri di Beatrix Pox in arrivo il 22 marzo
Peter Rabbit, l’eroe dispettoso e audace che ha affascinato intere generazioni di lettori, ora è il protagonista di una grintosa e irriverente commedia di ambientazione contemporanea. Nel live action, l’ostilità tra Peter e Mr. McGregor (Domhnall Gleeson) si intensifica più che mai, quando arrivano a contendersi l’affetto della loro vicina di casa, una ragazza adorabile e amante degli animali (Rose Byrne).

Crazy Rich Asians di Kevin Kwan approderà nei cinema americani il 17 giugno
Nativa di New York, Rachel Chu accetta di passare l'estate con il findanzato a Singapore. Quando Nick le aveva proposto di incontrare la sua famiglia, Rachel non si aspettava di ritrovarsi tra le mura di una delle più ricche famiglie del paese, con numerosi e rumorosi parenti pronti a trascinarla in subdoli piani.

Howards End, serie televisiva Starz in arrivo ad aprile, tratta dal romanzo di E.M. Forster



Margaret (Hayley Atwell) e Helen Schlegel (Philippa Coulthard) sono giovani intelligenti e idealiste che vivono insieme al loro fratello minore ipocondriaco Tibby (Alex Lawther) nella Londra Edwardiana. Dalla morte dei loro genitori e nonostante le loro migliori intenzioni di zia Juley (Tracey Ullman), le sorelle conducono una vita indipendente e poco ortodossa. Dopo aver incontrato la famiglia Wilcox ricca e conservatrice in vacanza, Margaret stringe un’amicizia con la più anziana e più tradizionale Ruth Wilcox (Julia Ormond). Quando Ruth inaspettatamente muore, Margaret si ritrova sempre più attratta dal vedovo Henry Wilcox (Matthew Macfadyen), un uomo d’affari che si è fatto da solo e che eredita l’amata casa di campagna della sua defunta moglie, Howards End. Nel frattempo, la passionale e capricciosa Helen prende a cuore la causa di Leonard Bast (Joseph Quinn), un giovane impiegato di banca che sta lottando per sbarcare il lunario, intrappolato dalla promessa di sposare la sua seducente ma vulnerabile amante Jacky.

The Alienist thriller storico tratto dal romanzo di Caleb Cart diventa una serie per la TNT e da aprile sarà disponibile in Italia su Netflix.

Il reporter John Schuyler Moore riceve la chiamata inaspettata di Laszlo Kreizler – psicologo e “alienista” –, un suo amico di vecchio corso. Il dottore lo prega di raggiungerlo al più presto per assistere al ritrovamento di un cadavere. Il corpo è stato orrendamente mutilato e poi abbandonato nelle vicinanze di un ponte ancora in costruzione. La vista di quel macabro spettacolo fa nascere nei due amici un proposito ambizioso: è possibile creare il profilo psicologico di un assassino basandosi sui dettagli dei suoi delitti?
Si unisce a loro Sara Howard, segretaria della centrale di polizia.

Commenti

Post popolari in questo blog

5 cose che...5 libri che vorrei rileggere

Segnalazione: L'isola dei demoni di Ilaria Vecchietti

Recensione : La Detective di Y S Lee